Falerio
Agricultura Biologica

La storia ritorna anche nel vino e il Falerio "Palazzi" testimonia la volontà di ridare lustro a vitigni di origine medievale quali il Pecorino e la Passerina. Ricchi di un carattere peculiare e delicato. Oggi la lenta presa di coscienza del vino italiano ha indotto a riconsiderare questo patrimonio riducendo sensibilmente la quota

la quota di Trebbiano a favore dei vitigni storici summensionati e altri come lo Chardonnay. Saladini Pilastri si propone come continuatore moderno di questo stralcio di storia enologica marchigiana presentando un vino di medio corpo, delicatamente aromatico, di ideale connubio con il pesce.